storia03 settembre 2020

#TBT: SACCHI, UNA FOLGORAZIONE

3 settembre 1986: Milan e Parma in campo a San Siro...

Silvio Berlusconi aveva consegnato a Nils Liedholm la prima poderosa campagna acquisti della sua storica gestione: Donadoni, Massaro, Giovanni Galli, Bonetti e Galderisi. Dopo quattro vittorie estive in amichevole in Emilia e sulla Riviera adriatica e dopo tre successi consecutivi in Coppa Italia, il Milan si ritrovava a San Siro per affrontare il Parma allenato da Arrigo Sacchi.

Era il 3 settembre 1986, ben 34 anni fa. Il presidente Berlusconi si invaghì di Sacchi proprio in quella sfida nel girone di Coppa Italia, vinta dal Parma per 1-0 grazie a una rete di Fontolan. Un colpo di fulmine, una vittoria a sorpresa. Fatto sta che il Milan avrebbe affrontato il Parma quattro volte in quella stagione: un successo rossonero in amichevole, due successi gialloblù e un pareggio in Coppa Italia.

Proprio così: Arrigo Sacchi non batté solo il primo colpo il 3 settembre, ma confermò la qualità e l'organizzazione del suo Parma anche nel mese di febbraio 1987, quando Milan-Parma era diventata la gara di andata degli Ottavi di finale di Coppa Italia. Stesso risultato del 3 settembre, 0-1, cambiava solo l'autore del gol, da Davide Fontolan a Mario Bortolazzi.

In ogni caso, nella prima partita ufficiale del trittico, il 3 settembre 1986, c'erano più di 35mila spettatori a San Siro e dopo la vittoria parmense, con rete in apertura di Fontolan bravo ad evitare la tattica del fuorigioco, un gruppo di tifosi milanista aveva anche contestato con fischi e insulti il Barone Liddas.


Sono disponibili l'Home Kit e il Third Kit per la stagione 2020/21: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner