settore-giovanile04 dicembre 2021

GRAN VITTORIA IN RIMONTA DELLA PRIMAVERA: 4-1 ALLA SPAL

Alesi, Traorè, Gala e Rossi ribaltano il vantaggio dei ferraresi e regalano la terza gioia stagionale a Giunti

Proprio quello che ci voleva. Una vittoria convincente al termine di una prestazione coraggiosa, di gioco e di carattere. La Primavera, orfana di Mister Giunti squalificato, rimonta e batte la SPAL per 4-1 al Vismara rialzandosi dopo le sconfitte contro Cagliari e Fiorentina (Coppa Italia). Seconda vittoria consecutiva in casa dopo quella per 3-1 ai danni della Juventus e classifica che ora vede i rossoneri a quota 11 punti. La mattinata del Vismara aveva preso la piega sbagliata dopo il vantaggio della SPAL al 2' con Forapani, ma la reazione rabbiosa della nostra Primavera ha portato al ribaltone nel giro di pochi minuti: pareggio di Alesi al 13' e vantaggio di Traorè al 15'. Nella ripresa Gala (destro a giro bellissimo) e Rossi, da subentrati, hanno arrotondato un parziale che ha meritatamente sorriso ai rossoneri. Terza vittoria stagionale in Primavera 1 TIM e ora tre partite per chiudere il 2021 e per cercare ossigeno e continuità: Sampdoria, Pescara e Bologna. Avanti con questo spirito. 

GUARDA: LA GALLERY DI MILAN-SPAL

LA CRONACA
Il Milan è chiamato a reagire dopo due sconfitte consecutive ma entra in campo nel peggiore dei modi: al 2' una verticalizzazione buca la retroguardia rossonera e Forapani batte Desplanches con un facile tocco sotto: 0-1 SPAL. Il gol subito potrebbe incrinare le già poche certezze della squadra ma innesca invece una pregevole reazione. Dopo un'occasione sprecata, Alesi non sbaglia la seconda, segnando l'1-1 su assist di Di Gesù in piena area. Neanche il tempo di esultare per il pareggio che siamo già in vantaggio grazie a Chaka Traorè, che conclude in rete di piatto destro dopo una serpentina in area di rigore. 2-1 e inerzia ribaltata, con i rossoneri che arrivano al tiro con facilità e più volte vanno vicini al 3-1: Traorè al 17', Roback al 20' e Di Gesù al 26' chiamano Rigon a tre grandi parate per evitare il terzo gol. 

I primi dieci minuti della ripresa sono favorevoli alla SPAL, che spinge molto ma non arriva mai a calciare in porta. Al 59' Giunti inserisce Gala, che meno di un minuto più tardi si inventa un destro a giro imparabile che vale il 3-1 Milan. Una boccata d'ossigeno nella fase più delicata della partita. Tanti cambi e poi il gol del 4-1, firmato da Rossi con un colpo di testa su corner di Capone: per Leonardo il secondo gol consecutivo in campionato dopo quello di domenica scorsa a Cagliari. Nel finale due iniziative di El Hilali e un palo interno di Capone, ma non cambia più il risultato: 4-1 Milan.

IL TABELLINO

MILAN-SPAL 4-1

MILAN (4-3-3): Desplanches; Coubis (20'st Obaretin), Bosisio, Stanga, Kerkez; Di Gesù, Tolomello, Alesi (14'st Gala); Roback (1'st Capone), Nasti (77' Rossi), Traorè (77' El Hilali). A disp.: Pseftis; Bozzolan, Nsiala; Eletu, Robotti. All.: Giunti.
SPAL (4-2-3-1): Rigon; Forapani, Csinger, Saio, Borsoi (30'st Saiani); De Milato, Roda (35'st Biancheri); Orfei (24'st Dell'Aquila), D'Andrea, Wilke; Pinotti (1'st Gineitis). A disp.: Pezzolato; Abdalla, Bugaj, Fahar, Fiori, Martini, Puletto, Simonetta. All.: Piccareta. 

Arbitro: Madonia di Palermo.
Gol: 2' Forapani (S), 13' Alesi (M), 15' Traorè (M), 15'st Gala (M), 39'st Rossi (M).
Ammoniti: 27' Nasti (M), 39' Wilke (S), 11'st Capone (M), 17'st Gineitis (S).


KIT gara, abbigliamento, accessori, idee regalo e molto altro: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner