community29 settembre 2020

OP-ED: UNA PASSIONE EREDITATA

Da nonno Martino al nipote Jacopo: l'amore per il Milan non si spegne

Martino è un bambino di 12 anni che, a causa di una malattia alla gamba, è costretto a giocare nel ruolo del portiere anche se lui avrebbe voluto continuare a giocare in mezzo al campo, dove si corre, si suda, si lotta e ogni tanto si segna. Nonostante ciò, a fare il numero 1 si diverte perché ha talento ed impregna di personalità tutta la squadra.

Passano parecchi anni, Martino è ormai anziano e gioca a calcio solo con i nipoti, però quando guarda le partite del Milan alla tv ritorna ad essere quel bambino mosso dalla passione e si riaccende immediatamente. Quest'anno Martino non c'è più e vedere il Milan senza mio nonno sarà strano, ma la sua passione per questa maglia ci sarà sempre perché è dentro me. Forza Milan Sempre!

di Jacopo Piccolo

Quanti di noi hanno avuto la fortuna di ereditare questa grande passione rossonera dai nonni. Quante partite abbiamo vissuto insieme a loro, quante esultanze, quanta gioia. E quante volte, ora, esultando a un gol del Milan, pensiamo ancora a loro e quel bellissimo amore che ci hanno trasmesso. 

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner